Consulenza sui progetti di implementazione BIM

CHE COS’E’ IL BIM?

 

Building Information Modeling o BIM è il processo di creazione e gestione del modello d’informazioni dI progetto, sia esso di un edificio o di una infrastruttura. Le informazioni possono riferirsi all’intero ciclo di vita del manufatto edilizio, dalla fase di concept a quella progettuale e di cantierizzazione, a quella di uso e manutenzione.

 

Anche se spesso vengono accomunati, il BIM non è il CAD 3D: il software non è che uno strumento al servizio dell’intero processo BIM.

 

Il modello generato con i software CAD 3D di nuova generazione si compone di oggetti grafici che contengono anche dati del componente, la geometria, i materiali, la posizione spaziale, etc., utili per calcoli, verifiche e analisi e gestione della costruzione stessa.

Un progetto BIM contiene tutte le informazioni riguardanti l’edificio/l’infrastruttura per tutte le sue parti. Le informazioni più comunemente raccolte in un modello BIM riguardano la localizzazione geografica, la geometria, le proprietà dei materiali e degli elementi tecnici, le fasi di realizzazione, le operazioni di manutenzione ed altro ancora.

 

(Questa presentazione rapida sul processo BIM è stata interamente presa da Wikipedia, evitando cosi molte interpretazioni che oggi possono trarre in inganno sia a livello di aspettative che di ritorni di investimento)

COSA PREVEDE IL SERVIZIO:

Per sfruttare al massimo le potenzialità che gli strumenti BIM offrono ed ottenere dei ritorni di investimento ottimali, il consiglio è quello di affidarsi a dei consulenti esperti che aiutino il cliente in tutte le fasi di implementazione di un progetto BIM. E’ necessario comprendere che il passaggio al BIM  è innanzitutto un cambiamento di mentalità e del modus operandi, non un semplice passaggio ad una nuova tecnologia.

 

Di seguito i punti fondamentali della consulenza Systema in questo ambito:

  • Project Assesment – ossia l’analisi del flusso di lavoro attuale in base al quale Systema individua eventuali fattori critici che interferiscono con la gestione dei progetti in ogni fase. Alcuni degli elementi fondamentali per una corretta analisi sono le modalità di comunicazione del progetto con i collaboratori esterni, gli standard grafici e di processo, la divisione dei ruoli e delle responsabilità all’interno del team e le tecnologie utilizzate.

 

  • Implementazione degli standard BIM a seguito di quanto definito durante la fase di analisi, il consulente propone un processo ottimale sulla base delle caratteristiche e delle esigenze stesse del cliente, lasciando intatte tutte le procedure e le best practises che funzionano e che danno risultati, cercando di modificare e volgere al meglio, invece, le procedure di basso livello.  Le nuove procedure proposte avranno la finalità di offrire un controllo continuo sulla progettazione riducendo al minimo i tempi di aggiornamento manuale e formare gli utenti del team coinvolto non solo sugli strumenti tecnologici, ma anche sul corretto utilizzo del modello virtuale per poter condividere e gestire le informazioni e flussi di lavoro con altre aziende in tempo reale, controllando preventivamente le interferenze presenti nel modello stesso.

Il processo di implementazione verte sui seguenti ambiti

 

  1. LINEE GUIDA, TEMPLATE E STANDARD BIM: in questa prima fase viene redatto un documento di sintesi contenente le linee guida e gli standard alla base del progetto BIM. Verranno quindi dettagliati:
    • tecnologie a supporto
    • formazione del team
    • creazione dell’ambiente di lavoro
    • template e standard BIM
    • project coaching
    • supporto continuativo di consulenti specializzati nei diversi ambiti di progettazione

 

  1. TRAINING: costituzione di un team dedicato e altamente specializzato attraversol’istituzione di nuove figure (BIM Manager) che permetteranno di gestire un team di BIM Expert User , formati e qualificati nei settori di competenza (architettonico, impiantistico, strutturale e infrastrutturale, ove necessario). Il team si occuperà di impostare correttamente il progetto e la definizione dei ruoli (con l’affiancamento dei consulenti Systema), oltre ad acquisire le conoscenze e sugli strumenti tecnologici per essere operativi sui file di progetto.

 

  1. CONCURRENT ENGINEERING: in questa fase il progetto viene condiviso su un’ unica piattaforma ideata da Systema (CDE VDL 511), in cui tutti gli attori, compresi i collaboratori esterni, potranno condividere e collaborare in contemporanea, ognuno secondo le proprie competenze, al modello. Fondamentale diventa l’interoperabilità tra le varie discipline e il coordinamento tra i professionisti operativi sul progetto.

 

  1. GESTIONE DEL PROGETTO: il progetto deve essere funzionale all’intero ciclo di vita dell’opera, dall’engineering, alla sicurezza, alla messa in cantiere fino alla manutenzione.

A CHI SI RIVOLGE IL SERVIZIO:

Dal General Contractor, alle società di engineering  e al libero professionista: non solo le “grandi aziende” strutturate hanno l’opportunità di approcciare la rivoluzione BIM, ma anche i singoli professionisti, ognuno secondo i propri obiettivi, le sue possibilità e capacità economiche.

PLUS SYSTEMA:

Il team Systema ha a disposizione consulenti specializzati che possono affiancare le aziende in ogni fase di implementazione del processo, dall’analisi alla formazione. Lo staff Systema vanta professionisti altamente qualificati nelle diverse discipline  – architettonica, strutturale, impiantistica – ma anche di consulenti esperti nelle fasi di costruzione e di gestione, come il facility management. Possiamo seguire e consigliare il cliente in tutto il ciclo di vita del progetto.

Per semplificare e accelerare l’implementazione dei processi BIM, Systema ha inoltre sviluppato una serie di tool che permettono di friure al meglio delle informazioni fondamentali in modo da ridurre i tempi e le difficoltà legati al completamento della transizione.

 

Grazie alla definizione di standard BIM rispondenti alle norme UNI e alle principali linee guide provenienti dai maggiori paesi “BIM Mature” (Paesi in cui il processo Building Information Modelling  è ampiamente diffuso ed adottato), il nostro cliente, correttamente formato e affiancato,  sarà in grado far fronte alle richieste internazionali, offrendo la propria professionalità non solo sul territorio nazionale, ma anche all’estero, creando, così, nuove opportunità di business.

 

Systema ha inoltre acquisito nel tempo una vasta esperienza sul campo grazie all’implementazione di diversi progetti BIM su differenti tipologie di attori del settore Construction sia per i Building sia per le infrastrutture.

RICHIEDI INFORMAZIONI

SCARICA LA BROCHURE