BIM per il manifatturiero: introduzione alla proposta Systema

BIM per il manifatturiero: introduzione alla proposta Systema

BIM per il manifatturiero: introduzione alla proposta Systema

Il mercato dei componenti e materiali per l’edilizia rappresenta per noi un punto di sintesi e connessione tra due settori storici del business, quello manifatturiero e quello civile. Abbiamo infatti identificato la nostra proposta verso questo comparto con l’acronimo di PBIM (Product Building Information Modeling), proprio per richiamare fortemente una digitalizzazione del prodotto in ottica di filiera.

Quando si parla di BIM per il manifatturiero si pensa immediatamente alle librerie e ai portali di distribuzione che le offrono in download per l’inserimento all’interno dei progetti. E’ innegabile che le richieste di librerie BIM da inserire nei progetti siano cresciute esponenzialmente negli ultimi anni. La digitalizzazione dei prodotti non è più un optional, ma un vero e proprio differenziatore rispetto ai competitor: l’importante è approcciare al digitale in maniera consapevole.

 

LE PREMESSE DELLA PROPOSTA SYSTEMA

 

Giusy Messina“Il nostro obiettivo primario è quello di portare le aziende ad essere autonome nella digitalizzazione dei loro prodotti, affiancandole nell’adozione di un metodo ragionato. Questo ci differenzia dalla maggior parte delle alternative presenti sul mercato: l’obiettivo comune al cliente è quello di ottenere librerie BIM realmente fruibili non solo da chi si occupa di inserirle nel progetto, ma anche da chi manuterrà il prodotto fisico. Librerie che rispondano a standard definiti -conformi al progetto in cui devono essere inserite-  e che contengano informazioni aggiornate ed utili, oltre che corrette da un punto di vista grafico” – dichiara Giusy Messina, Coordinatrice progetti PBIM Systema.

Altro concetto importante è quello di considerare le librerie BIM come parte integrante della strategia aziendale, facendo sì che rappresentino una vera opportunità di business. E’ fondamentale che le aziende acquisiscano indipendenza dai portali generalisti mantenendo la proprietà delle librerie: la possibilità di verificare i download, associarli alle vendite e calcolare in maniera più efficace l’ROI dell’investimento fatto è un punto chiave che ogni azienda PBIM dovrebbe tener presente.

 

PBIM come strategia aziendale

Fig.1: PBIM come strategia aziendale

 

LA PROPOSTA

 

La proposta Systema per il PBIM è modulare e composta sostanzialmente da:

 

  1. Linee Guida/Template/Standard BIM
  2. Tecnologia software (standard e sviluppata internamente)
  3. Training e progetto pilota
  4. Portale cloud di distribuzione personalizzato
  5. Analisi librerie esistenti
  6. Supporto continuo

 

Ad ogni cliente, dopo un’attenta analisi della sua situazione e delle sue esigenze, verrà suggerito un percorso customizzato. 

 

PER APPROFONDIRE

 

Per saperne di più ti proponiamo la visione di questa webcast – datata, ma ancora attuale nei contenuti – che introduce il nostro approccio al PBIM: troverai alcuni interessanti spunti di riflessione, sondaggi condotti live e informazioni più approfondite sulla nostra proposta.

 

 

RICHIEDICI MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Sei già nostro cliente? Consulta il tuo consulente Systema di fiducia. In alternativa compila il form di seguito: un nostro specialista ti contatterà nel più breve tempo possibile.