Blog

Novità Inventor 2017

Ecco le novità di Autodesk Inventor 2017

Come ogni anno, a partire da metà marzo in poi, escono le nuove versioni dei prodotti Autodesk.

Nel caso di Autodesk® Inventor il rilascio in lingua inglese è avvenuto lo scorso 25 marzo, in lingua italiana il 7 aprile 2016.

Ma quali sono le reali novità presenti nella nuova versione?

 

LE NOVITA’ DI INVENTOR 2017

Gran parte delle modifiche, dei miglioramenti e delle novità presenti nei prodotti Autodesk sono stati richiesti, proposti e votati dagli utilizzatori. Nel caso di Inventor la piattaforma utilizzata per la condivisione delle migliorie da proporre agli sviluppatori è l’Inventor Idea Station http://forums.autodesk.com/t5/inventor-ideas/idb-p/v1232/tab/most-recent , sito che vi consigliamo di visitare frequentemente.

Si tratta sia di miglioramenti sugli strumenti core del prodotto riguardanti la modellazione, sia dell’introduzione di nuove funzionalità, tutte volte all’aumento delle performance del modello creato, ad una migliore collaborazione e all’ accorciamento dei tempi di lavorazione.

Ricordiamo inoltre che tutte le novità sono disponibili agli utenti con subscription attiva.

 

SHAPE GENERATOR

Introdotto nella scorsa versione, nella 2017 lo vediamo migliorato grazie ad un maggior controllo su come il modello viene generato. Sono state infatti introdotte le funzionalità di mass target, spessore minimo e simmetria. Sono in fase di implementazione nuovi controlli più interattivi per il dimensionamento e il posizionamento delle aree escluse dall’ottimizzazione.

 

IMPORTAZIONE DI FILE DA ALTRI CAD

Migliorata anche la traduzione di file provenienti da altri CAD: con la versione 2017 è stata aggiunta l’opzione dell’importazione attraverso il Reference Model (funzione attraverso la quale grazie ad un link con il file originario è possibile un’aggiornamento del modello di Inventor ad ogni modifica del file selezionato, anche se la modifica avviene all’interno del sw CAD originario e successivamente all’importazione) anche per formati CAD per cui prima non era possibile, come per lo STEP, ad esempio. Altre migliorie  sono state apportate al Reference Model per i formati CATIA, SOLIDWORKS, NX, e Pro-E/Creo. Gli sviluppatori stanno introducendo anche nuovi miglioramenti per l’importazione dei dati mesh: in futuro verranno trattati come qualsiasi altro dato 3D CAD.

 

NUOVI STRUMENTI PER IL DISEGNO PROFESSIONALE

Alcune novità della 2017 riguardano i tool per il disegno vero e proprio: troviamo un strumento che è in grado di mostrare al meglio tutte le relazioni presenti all’interno del modello, strumenti che permettono di creare velocemente geometrie ripetute e dei miglioramenti ai comandi di schizzo 3D per una maggiore velocità e facilità d’uso. Altre migliorie agli strumenti di tubing e piping.

 

STRUMENTI PER COMUNICARE IL MODELLO

Con la nuova versione di Inventor è ancora più semplice collaborare con il proprio team sullo stesso modello e produrre la documentazione relativa al progetto grazie ad un ambiente di presentazione aggiornata per la creazione di animazioni, viste esplose , e istantanee , con un pannello basato sulla timeline per gestire il tutto. E’ adesso possibile, inoltre, esportare i modelli in PDF con il nuovo supporto PDF 3D per visualizzare il progetto ovunque, su qualsiasi dispositivo.

 

ACCESSO A FUSION 360

E’ stato creato l’accesso diretto a Fusion 360TM per gli utenti Product Design Suite sotto Subscription. Lavorare con Fusion 360 permette di andare oltre le tradizionali categorie di CAD , CAM , di simulazione e gestione dei dati utilizzando un’unica piattaforma collaborativa.

 

Per guardare i video relativi alle novità, visita la pagina ufficaile Autodesk http://www.autodesk.com/campaigns/inventor

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.