Blog

Fusion è la nuova piattaforma all-in-one per lo sviluppo del prodotto

Fusion 360: una piattaforma di sviluppo del prodotto

Fin dalla sua creazione, era chiaro che Fusion 360 non potesse essere annoverato tra le semplici piattaforme MCAD. Il fatto che il prodotto potesse, ad esempio, offrire l’interazione col CAM, il supporto per la stampa 3D e l’analisi ad elementi finiti, ha fatto sì che Autodesk stessa non lo considerasse più solamente un software, ma una vera e propria piattaforma di sviluppo del prodotto.

 

UNA PIATTAFORMA ALL-IN-ONE

Qualche giorno fa Atodesk ha annunciato la sua nuova visione di Fusion: il prodotto presenta una serie di tecnologie che adeguatamente combinate lo rendono una piattaforma all-in-one. Questa nuova vision è supportata dall’introduzione di due nuovi pilastri: Fusion Lifecycle e Fusion Connect.

 

FUSION LIFECYCLE

Fusion Lifecycle è la ri-brandizzazione e la ri-pacchettizazione di un prodotto Autodesk cloud based già esistente, ossia PLM 360 (Product Lifecycle Management). Con Fusion Lifecycle sono mantenute tutte le funzionalità di PLM 360, ad inclusione delle distinte materiali e il cambio gestione, gli strumenti per l’introduzione del prodotto, la gestione della qualità e dei costi, una stretta integrazione con il network dei fornitori.

Quindi qual è la differenza tra PLM 360 e Lifecycle? Al momento sembrano non esserci sostanziali differenze, se non quella che Autodesk ha l’intenzione di unire l’intera piattaforma Fusion in un unica interfaccia integrata. Da questa consolle basata sul cloud, gli utenti all’interno di un’azienda saranno in grado di interagire con i dati, apportare modifiche ai disegni e pianificare le strategie di progettazione/produzione in maniera efficiente.

Questo potrà significare che i progetti sviluppati in Fusion 360 potranno essere automaticamente trasferiti in Lifecycle con un click e, con un template di progetto già costruito, gli utenti PLM attivi all’interno di un team potranno suggerire ai diversi dipartimenti le modifiche necessarie per lo sviluppo di un prodotto migliore e più efficiente.

 

FUSION CONNECT

Fusion Connect  – precedentemente conosciuto come SeeControl – è il secondo pilastro aggiunto all’infrastruttura di Fusion. Grazie a Fusion Connect gli utenti possono sviluppare delle infrastrutture IoT (Internet of Things) per i loro prodotti,  possono monitorare costantemente come stanno performando e sfruttare i dati sul campo inviati dai sensori per migliorare le prestazioni del prodotto già dalla fase di progettazione.

 

Per maggiori approfondimenti: http://www.engineering.com/DesignSoftware/DesignSoftwareArticles/ArticleID/12194/Autodesk-Expands-Its-Vision-Offerings-for-Fusion-Platform.aspx

 

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.