La gestione documentale avanzata del dato tecnico: Autodesk Vault Professional

La gestione documentale avanzata del dato tecnico: Autodesk Vault Professional

 

La quantità sempre più grande di dati non può più essere controllata senza un sistema di gestione documentale avanzato.

Chi è autorizzato ad apportare modifiche? Chi è autorizzato a effettuare copie? Come viene implementata una regola relativa al rilascio per i dati digitali?

Quale versione abbiamo inviato al cliente tre settimane fa? Come dimostrare al cliente che un particolare rilascio è quello giusto?

 

Si tratta di interrogativi ai quali il responsabile di progetto deve dare una risposta, in maniera ancora più prioritaria se l‘ambiente di sviluppo e produzione su rete è accessibile a diversi utenti dislocati in varie sedi o anche a utenti esterni.

 

Quando un Sistema PDM di base non basta più, è necessario affidarsi ad un software per una gestione avanzata dei dati di progetto come Autodesk Vault Professional.

 

 

In questo articolo cercheremo di metterne in luce i principali vantaggi.

 

 

#1 Gestione efficiente della revisione e del ciclo di vita

 

Un articolo (o parte) può rappresentare un componente fisico o virtuale, un assieme, sottoassieme o un prodotto completo. E’ sempre dotato di denominazione o numero univoco: le informazioni chiave relative a un articolo, come numero, denominazione e numero di versione, sono archiviate nel suo record principale. Per poter visualizzare complesse strutture di articoli, i dati principali relativi a un articolo sono semplici metadati che rimandano ad altri documenti, file e informazioni.

 

Dopo aver associato ai diversi documenti la corretta categoria, gli articoli saranno soggetti a ciclo di vita: questo permetterà di gestire in modo corretto e puntuale le diverse revisioni del document (e gli stati degli oggetti) , avendo sempre a disposizione l’ultima rilasciata, ed evitando così il rischio di produrre revisioni obsolete tenendo traccia di ogni modifica.

 

A differenza di Vault basic – che gestisce solo le diverse versioni di file – Vault Professional gestisce la vera e propria revisione e acquisisce automaticamente la cronologia delle stesse revisioni CAD direttamente sul disegno mentre si lavora. 

Il processo di rilascio con Vault Professional rende le modifiche rapide, facili e rintracciabili, requisito essenziale, ad esempio, per la certificazione ISo.

 

 

#2 Gestione della codifica e archiviazione

 

Senza l’ausilio di un software avanzato per la gestione documentale, la codifica degli oggetti viene generalmente attuata all’interno del gestionale e l’archiviazione avviene in modo macchinoso e manuale all’interno del file system. Con Vault Professional la codifica è automatizzata, ed avviene direttamente all’interno del software. Vault si occupa anche del posizionamento  strutturato dei files secondo la modalità progettuali indicate dal cliente.

 

 

#3 Gestione della distinta – esportazione nel gestionale

 

 

Di per sé la generazione automatica di una distinta componenti in un sistema CAD 3D consente di risparmiare tempo e di evitare errori. Il software PDM offre anche altre funzionalità, come l‘aggiunta alla  distinta componenti di parti acquistate, quali guarnizioni e lubrificanti (non  modellati nel progetto CAD), oppure di imballaggi o parti necessarie in fase di assemblaggio.

 

Le funzioni del software PDM relativamente alle distinte componenti sono di fondamentale importanza per avere la certezza che i prodotti e l‘insieme completo delle parti di un sistema arrivino presso il cliente o nel reparto di assemblaggio.

 

Anche in questo caso un sistema PDM consente un notevole risparmio di denaro perché evita, ad esempio, che il team di assemblaggio debba controllare gli eventuali articoli mancanti e richiedere le parti che non sono state fornite.

 

Autodesk Vault Professional mette a disposizione una serie di strumenti dedicati che permettono – una volta eseguita la parte di progettazione – di esportare una distinta base direttamente all’interno dell’ ERPriducendo costi ed errori di gestione –e di generare un documento quanto più accurate per il reparto produzione.

 

#4 Gestione della pubblicazione in pdf automatica

 

Con Autodesk Vault è possibile pubblicare in Pdf da CAD 2D in maniera automatica.

Ciò avviene mediante un sistema di job processor interno che, all’atto del rilascio del documento,  crea automaticamente il file pdf allegato. Ovviamente questa funzione è legata al tipo di policy assegnate all’utente. Il pdf è automatico dalla versione 2018.2

 

 

#5 Replica

 

La replica dei dati progettuali consente di sviluppare un prodotto su più sedi e assicura la sincronizzazione dei dati di uno stesso progetto.

 

L’adozione di un software per la gestione dei dati tecnici presenta problematiche più complesse per le organizzazioni più grandi che richiedono il massimo supporto in più sedi, Paesi e persino continenti, nonché l‘integrazione con un‘ampia gamma di sistemi CAD e con il sistema ERP

già in uso.

Le attività di routine come lo scambio dati (inclusa la conversione di dati in diversi formati), la generazione di formati di visualizzazione quali DWF e PDF, la stampa

e l‘archiviazione devono essere ampiamente automatizzate affinché si possa alleggerire il carico di lavoro di progettisti e amministratori.

 

L‘accesso ai dati di progettazione e ai modelli 3D è più veloce e viene assicurata l‘uniformità dei dati tra le varie sedi, prerequisito per la progettazione in simultanea. Per motivi di

sicurezza l‘accesso ai dati può essere limitato per determinate sedi, ed è pertanto essenziale garantire che la replica venga effettuata selettivamente solo sui dati necessari.

 

Autodesk Vault Professional permette di condividere i dati di progettazione con gli utenti finali mediante il Web Client incluso, e di divulgare informazioni relative ai progetti dell’azienda pubblicandole in Microsoft® SharePoint®. La funzionalità multisito scalabile consente alle aziende di sincronizzare i dati di progettazione tra i gruppi di lavoro distribuiti.

 

#6 Generazione di reportistica sull’avanzamento del progetto

 

 

Con Autodesk Vault Professional è possibile generare e visualizzare report di file e progetti secondary riguardanti progetti, articoli, ordini e revisioni. Grazie a strumenti dedicati in tempo reale abbiamo dei feedback immediati sullo stato del progetto che possiamo monitorare proprio grazie alla produzione di report. Le informazioni contenute nella reportistica sono basati su dati inseriti nella struttura di progetto. La comunicazione tra le persone dei Team diventa più efficace grazie ai rapporti della plancia di combando, uno strumento intuitivo che permette di avere un feedback visivo immediato sullo stato del progetto.

 

 

 

Ndr: l’articolo è il risultato di una iniziativa denominata “Vault Professional Week” svoltasi dal 19 al 23 marzo 2018. Durante quella settimana questa pagina di blog è stata arricchita quotidianamente  con informazioni utili e argomenti di interesse (ogni giorno un vantaggio, per 6 giorni) sulla corretta gestione avanzata del dato tecnico con Autodesk Vault Professional.

 

 

 

 

No Comment

2

Sorry, the comment form is closed at this time.