La Product Design & Manufacturing Collection aggiunge Autodesk Nesting Utility

Nella versione 2019 di Product Design & Manufacturing Collection è stato incluso Autodesk Nesting Utility

 

COS’E’ AUTODESK NESTING UTILITY

 

Autodesk Nesting Utility è un software di nesting della lamiera incorporato nel CAD, che consente di ottimizzare la resa del materiale grezzo, evitando sprechi. Disponibile con un abbonamento alla Product Design & Manufacturing Collection, Nesting Utility funziona correttamente all’interno del software Autodesk® Inventor® 2019, di cui è un componente aggiuntivo: grazie a ciò è possibile aggiornare il progetto 3D a seguito degli studi di nesting effettuati (associatività modello 3D e studi generati),  confrontarli facilmente per ottimizzare l’efficienza e ridurre i costi ed esportare modelli 3D o DXF ™ per la generazione del percorso di taglio (generazione NC con flussi di lavoro HSM CAM).

 

Autodesk Nesting Utility è stata sviluppato da un sottosistema di tecnologia di Autodesk TruNest e relativi prodotti per nesting, taglio e materiali compositi. Questo software era originariamente sviluppato da Magestic Systems, da cui Autodesk ha acquisito tecnologia e competenza nel 2014.

 

PUNTI DI FORZA

 

Autodesk Nesting Utility permette di:

 

  • Effettuare analisi di nesting automatizzato, a forma reale
  • Generare annidamenti di fogli multipli in un singolo studio, con diverse opzioni di materiale e di imballaggio. 
  • Confrontare l’efficienza e i costi associati a diversi studi di nesting per massimizzare la redditività del lavoro.
  • Specificare gli orientamenti consentiti per garantire una direzione costante delle venature su tutte le parti quando richiesto per questioni estetiche o per prevenire fessurazioni nelle successive operazioni di piegatura.
  • Stabilire le dimensioni e le modalità con cui le parti possono essere posizionate e la relativa distanza dal bordo del foglio, tenendo conto del metodo di taglio utilizzato e delle variazioni delle dimensioni.
  • Definire l’imballaggio del materiale con lo spessore, le dimensioni e il prezzo dello stock a disposizione per consentire una previsione accurata dell’efficienza di annidamento e dei costi dei materiali.
  • Creare template per ogni macchina popolati con materiali, imballaggi e impostazioni di nesting tra i più comunemente utilizzati, in modo da poter configurare ed eseguire più rapidamente gli studi di nesting.
  • Modificare singoli annidamenti all’interno di uno studio a più fogli dopo il calcolo iniziale per perfezionare l’imballaggio, gli orientamenti, la separazione degli articoli e l’uso dei materiali.

 

INTEGRAZIONE CON INVENTOR

Grazie alla completa integrazione con Inventor è possibile:

 

  • Aggiungere file di parti o assiemi che sono stati modellati direttamente in Inventor – o referenziati – utilizzando la tecnologia AnyCAD. Autodesk Nesting Utility supporta anche l’opzione per importare profili DXF 2D.
  • Le parti e gli assiemi di Inventor utilizzati per gli studi di nesting rimangono collegati al modello CAD originale; in caso di modifiche, Autodesk Nesting Utility può aggiornare automaticamente gli studi esistenti per riflettere eventuali modifiche della geometria.
  • Riportare automaticamente le proprietà del materiale dal modello di Inventor o definire i materiali all’interno dell’ambiente di annidamento.
  • Ricavare la quantità di parti richieste automaticamente dalla distinta componenti dell’assieme o specificare manualmente le quantità durante la configurazione del nesting. Impostare la priorità per ciascuna parte nello studio di nesting e definire geometrie più piccole come parti di riempimento.

 

 

VUOI CONOSCERE TUTTE LE FUNZIONALITA’? SCARICA IL DOCUMENTO!

 

 

 

Vuoi avere maggiori informazioni?

 

Contatta il tuo consulente Systema di riferimento, oppure invia una mail a marketing@systemasrl.it

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.