Realtà virtuale es aumentata nel mercato Construction

Lo stato dell’arte di realtà virtuale ed aumentata nel mercato delle costruzioni

I pronostici sull’uso della realtà aumentata nel mercato costruzione promettono grandi cose: migliore efficienza del progetto, maggiore sicurezza dei lavoratori e nuovi modi di progettare le strutture.

L’idea di impiegare una “visione” dal vivo dell’ambiente circostante che può essere aumentata da input sensoriali generati dal computer, è in circolazione da un po ‘di tempo – ma mentre non ha ancora raggiunto la massa critica, nel settore delle costruzioni non è lontano.

Ecco alcune indicazioni sullo stato dell’arte di AR /VR nelle mercato delle costruzioni nel 2018.

 

1. Riduzione degli errori di coordinamento della progettazione con VR, AR

 

Poiché gli edifici diventano sempre più complessi e i margini di profitto delle costruzioni si restringono, l’adozione di AR e VR per rilevare errori di coordinamento della progettazione diventerà essenziale – sostengono Jeff Jacobson e Jim Dray. Che si tratti di rilevare quando un dispositivo HVAC sia stato erroneamente instradato attraverso uno spazio progettato per un sistema elettrico, o di identificare elementi mancanti, la Realtà Aumentata potrebbe aiutare a ridurre gli ordini per le modifiche in cantiere dispendiosi. Collegando le annotazioni cliccabili in un database BIM, i direttori di cantiere potrebbero utilizzare cuffie intelligenti o telefoni di fascia alta per aggiungere “note ed indicazioni sia per gli operai che per i progettisti in ufficio. 

 

2. AR, VR e 3D Modeling: tecnologia nel settore delle costruzioni

 

Come una delle industry meno digitalizzate, la costruzione ha molto da recuperare, non solo in Italia: motivo per cui il consorzio “Innovate UK” in Inghilterra ha contribuito con £ 1 milione ($ 1,31 milioni) allo sviluppo della Realtà Aumentata all’interno del mercato. L’obiettivo finale è quello di creare un sistema di lavoro aumentato che utilizzerà l’AR per migliorare l’efficienza durante ogni fase del processo di costruzione, e che funzionerà con caschi intelligenti e app mobili. 

 

3. In che modo la realtà aumentata innoverà la visualizzazione BIM

 

Sebbene l’AR nella costruzione non sia ancora maturo, la rapida evoluzione della tecnologia e la capacità di presentare dati BIM la rendono chiaramente una “piattaforma di visualizzazione ideale”. Dall’abilitazione delle informazioni di manutenzione degli edifici in tempo reale al miglioramento della collaborazione tra team di costruzione e progettisti, la combinazione di AR e BIM diventerà finalmente fattibile per progetti di tutte le dimensioni e il risultato trasformerà completamente il settore. 

4. Realtà virtuale e aumentata nella costruzione

 

La società di servizi di costruzione globale ISG abbraccia pienamente AR e VR per rimanere competitiva, motivo per cui utilizza un laser scanner per registrare ogni centimetro quadrato di un edificio prima di chiudere un progetto. Questo uso di AR aiuta l’azienda a convalidare i file di progettazione e fornisce ai clienti e agli operatori di impianti una registrazione permanente dell’edificio. Nel frattempo, l’azienda sta pensando al futuro, quello in cui robotica e AR lavorano insieme nei cantieri. 

 

5. La realtà aumentata nella costruzione ti permette di vedere attraverso i muri

Potrebbe evocare l’addestramento di Luke Skywalker con Obi-Wan Kenobi sul Millennium Falcon, ma l’Elmetto Intelligente DAQRI non richiede a chi lo indossa di avere una conoscenza operativa della Forza. Il dispositivo AR consente agli utenti di “vedere” in modo efficace attraverso i muri dei cantieri, consentendo ai lavoratori di visualizzare le relazioni spaziali in modo più accurato e identificare le interferenze tra impianti meccanici, elettrici e idraulici (MEP) prima. Attualmente il casco è sottoposto a test durante la costruzione di un centro medico a Minneapolis.

 

Leggi l’articolo originale con gli approfondimenti (lingua inglese): https://www.autodesk.com/redshift/ar-construction/?dysig_tid=9504e74761fa45dc8b5cda8146fd8052&utm_source=LinkedIn&utm_medium=social&utm_campaign=Bonfireshares&utm_content=8901

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.