Blog

La realtà vistuale nel mondo Construction

Realtà Virtuale & mondo delle costruzioni

dispositivi smart, la realtà virtuale e le tecnologie cloud stanno spianando la strada per una nuova frontiera nel settore delle costruzioni.

 

All’interno di questo articolo proveremo ad esplorarle attraverso la testimonianza di Razman Rahil, architetto malese che ha provato l’esperienza di entrare in un piccolo centro commerciale in costruzione senza disegni cartacei, ma solo con uno speciale elmetto per la realtà virtuale (visore VR) in testa. Attraverso il dispositivo l’architetto ha potuto accedere a tutti i disegni architettonici in formato VR 3D salvati nel server situato nel suo ufficio centrale, e visualizzarli. In questo caso ha utilizzato Autodesk A360 con Revit, strumenti che permettono ai progettisti di pianificare, progettare, costruire e gestire edifici ed infrastrutture secondo le logiche del processo BIM (Building Information Modelling).

 

Oltre al visore, l’architetto indossava anche uno “smart badge“, un dispositivo che ha permesso ai suoi collaboratori e supervisori non presenti on site di visualizzare in real-time il cantiere.

 

VISUALIZZAZIONE COMPLETA

 

Nonostante l’edificio fosse completato solo per una buona metà, attraverso il suo visore Razman riesce ad avere una visione completa del progetto, layer su layer, e un’idea ben precisa del suo aspetto una volta completato, riuscendo ad intervenire su eventuali errori e problematiche in maniera preventiva.

Questo è un esempio di come ingegneri, architetti e responsabili di cantiere dovrebbero lavorare oggigiorno.

 

UNA NUOVA ERA

 

Secondo Chris Lee – Autodesk Country Manager per Malesia, Singapore e Brunei -. La tecnologia sta radicalmente stravolgendo le modalità con cui edifici ed infrastrutture vengono progettati, costruiti e gestiti.

Lavorare in cantiere è sempre una sfida. Per architetti ed ingegneri supervisionare un progetto non è mai semplice, perché sono tanti i fattori da tenere monitorati per assicurarsi che tutto venga fatto secondo i progetti, in sicurezza e soprattutto rispettando i tempi” commenta Lee.

La digitalizzazione – potenziata dalle tecnologie cloud, mobile, dispositivi smart, realtà virtuale e realtà aumentata – sta ovviamente rimpiazzando  la modalità di lavoro manuale, trasformando i team, i ruoli e i processi, rendendo possibile la collaborazione.

 

Attraverso internet, il cloud e i big data è possibile connettere persone, processi, idee e cose come mai prima d’ora.

 

IMMAGINI DI QUALITA’ CINEMATOGRAFICA

 

La visualizzazione fotorealistica è utilizzata ormai da tempo nel settore delle costruzioni per comunicare il progetto e renderne un’idea prima che venga costruito. I progettisti possono inoltre sfruttare le sue potenzialità per rendere il processo decisionale più veloce.

Il committente può, attraverso la realtà virtuale, navigare il progetto e verificarne l’avanzamento.

 

CONDIVIDERE IL PROGETTO E LE IDEE

 

Grazie a queste tecnologie architetti ed ingegneri possono generare molteplici opzioni e scenari per uno stesso progetto in maniera più rapida e sfruttarlo come vantaggio competitivo.

Gli strumenti BIM possono inoltre aiutare a prevedere le performance e i costi di un edificio già dalla fase di design.

Fattori come la localizzazione e i dati metereologici associati, come temperatura, gli effetti del sole e del vento, possono essere utilizzati per analizzare e simulare, ad esempio, differenti scenari legati al riscaldamento, la ventilazione e l’aria condizionata (HVAC), per misurare l’utilizzo di energia, acqua, ombreggiamento e i livelli di illuminazione.

I progettisti sono in grado, quindi, di prendere decisioni migliori e più sostenibili, con evidenti risparmi in termini di costi.

La tecnologia, inoltre, permette la creazione di nuove figure professionali, come il direttore dell’esperienza virtuale, i robot trainer, i sensor system integrator, i generative designer e gli specialisti per la stampa 3D.

 

ESPERIENZA IMMERSIVA

I visori per la realtà virtuale offrono a chi li utilizza un’esperienza di realtà immersiva: attualmente chi opera nei settori Automotive, delle costruzioni e oil & gas stanno utilizzando la realtà virtuale per pianificare, gestire e costruire i propri progetti.

 

 

 

Articolo originale: http://www.nst.com.my/news/2017/01/206624/vr-construction

 

CREDITS:

Foto di copertina: National Institute for Experimental Arts – UNSW

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.