Blog

Novità Autodesk Inventor 2018

Le novità di Autodesk Inventor 2018

 

Con l’arrivo delle nuove versioni dei prodotti Autodesk, ci si chiede spesso quali siano le principali novità che vengono introdotte nei software. Con il nuovo modello Subscription a noleggio di Autodesk introdotto più di un anno fa, è possibile un accesso immediato e veloce all’ultima versione del prodotto.

 

LE NOVITA’ DI AUTODESK INVENTOR 2018

Oggi parleremo di quelle introdotte in Autodesk® Inventor® : la versione 2018 prevede diversi miglioramenti delle funzionalità atte a garantire una maggiore produttività, rapidità e interoperabilità con altri software e sistemi. 

Vediamole insieme!

 

 

Strumento Definizione basata su modelli (MBD) e documentazione in 3D

La Definizione basata sui modelli  – per la quale è possibile creare e gestire annotazioni direttamente nel modello 3D – è ormai sempre più richiesta come standard nel mondo CAD. Essa permette infatti di integrare in maniera sempre pià stretta prrogettazione, prototipazione e produzione, accorciando i tempi di commercializzazione dei prodotti.

 

In Inventor 2018 lo strumento è stato integrato direttamente nel workflow: grazie alle nuove funzionalità avanzate di dimensionamento geometrico e tolleranza (GD&T) è possibile incorporare le informazioni riguardanti la tolleranza, le dimensioni critiche e la fabbricazione direttamente nel modello 3D, usarle nei PDF 3D e nei disegni 2D o nelle operazioni di produzione downstream. In questo modo le informazioni di progettazione possono essere effettivamente comunicate in maniera chiara ai collaboratori al di fuori dell’azienda, soprattutto ai produttori esterni.

 


Interoperabilità migliorata

Al giorno d’oggi, nel processo di design e creazione di un prodotto, i progettisti si devono interfacciare con una serie di variabili sempre più ampia. Quella più comune che si può presentare è il dover collaborare con terze parti che utilizzano CAD e sistemi differenti da quello adottato in ufficio tecnico.

In Inventor 2018 è più semplice gestire i file provenienti da altri CAD grazie alla tecnologia AnyCAD che supporta diversi file e formati, cosicchè sia possibile utilizzarli senza dover ridisegnarli per inserirli nel progetto. Questa tecnologia è valida anche in riferimento ai file in formato inventor risalenti alle versioni precedenti.

 

 

 

 

Maggiore velocità nella navigazione degli assiemi

 

Per una gestione e navigazione più agevole degli assiemi, Autodesk ha introdotto in Inventor 2018 un motore di rendering più potente e una selezione di componenti migliorata e più rapida. Altri miglioramenti riguardano la creazione più rapida della vista e prestazioni grafiche migliori nei modelli più grandi.

 

I miglioramenti voluti dagli utenti: interfaccia e strumenti migliorati

 

Il team di ingegneri che lavora su Inventor ha implementato più di 50 miglioramenti richiesti dagli utenti in Autodesk Ideas. Nella nuova versione le funzioni di ricerca e filtro sono più affidabili, la navigazione è notevolmente migliorata e più rapida grazie all’introduzione di nuove schede, così come quella di pannelli in cui sono già inserite tutte le informazioni senza dover effettuare ulteriori approfondimenti. La creazione e ordinamento delle distinte (BOM – Bill of Material-) è facilitata grazie alla possibilità di organizzarla in base ai comandi input dell’utente.

Tra i comandi ulteriormente migliorati ci sono quello di “Smussatura”, “Estruzione” e “Foratura”, mentre quello “Misura” è stato semplificato e migliorato per renderlo più facile da utilizzare così da semplificare i workflow e fornire più dati, in minor tempo.

 

 

Semplificare il modello per il BIM (Building Information Modelling)

Abbiamo più volte parlato di come il processo BIM (Building Information Modelling) stia avendo un forte impatto e rappresenti un’opportunità di business per le aziende che producono componentistica e materiale per il settore edilizia e Costruction (per maggiori approfondimenti vedi la sezione del nostro sito dedicata al PBIM https://www.systemasrl.it/servizi-e-consulting/standard-pbim-product-building-information-modeling/ ).

Nel caso di queste realtà, poter fornire dei modelli dei propri prodotti che siano adeguati agli standard BIM richiesti dal mercato è un aspetto fondamentale. Con Autodesk Inventor 2018 è possibile semplificare il modello rimuovendo tutte le informazioni non necessarie (mantenendo ovviamente quelle vitali per il ciclo di vita del building o delle infrastruture) e pubblicarlo in 3D direttamente nel formato Revit, riducendone le dimensioni e la complessità.

 

 

Accesso a Autodesk Fusion 360: preparati al Future of Making Things

Stai utilizzando Inventor perchè inserito in una Collection Autodesk che hai acquistato? Allora potrai accedere a Fusion 360, la piattaforma Autodesk in cui non ci sono confini tra CAD, CAM, simulazione e gestione dei dati. Da Fusion 360 potrai gestire tutto. 

 

 

Per saperne di più su Fusion 360, leggi gli articoli della nostra sezione blog!

 

Autodesk Fusion 360

Fusion 360: una piattaforma di sviluppo del prodotto

 

 

 

 

Per maggiori informazioni tecnico-commerciali compila il form di registrazione! Verrai ricontattato al più presto!

No Comment

0

Sorry, the comment form is closed at this time.